TRA DOSSI E TRA LAME - Cristina Feresin, 2010

Paesaggio di mare e di cielo, di luce che, imprevedibilmente, tutto trasforma; e poi il silenzio, persistente e penetrante, quasi sacro. La laguna, nella sua bellezza
visualizza tutto


IL RESPIRO DELLA LAGUNA - Enzo Santese, 2010

La vocazione alla pittura è sempre stata per Dario Delpin quel territorio in cui far confluire la propria adesione ai luoghi densi di agganci al suo vissuto. Tra questi emerge
visualizza tutto


DARIO DELPIN, TRA SPAZIO E TEMPO - Claudio H. Martelli, 2007

A guardare l'opera di Dario Delpin, pittura o incisione che sia, si resta colpiti dalla profondità del senso panico che promana dal suo lavoro, dall'identificazione
visualizza tutto


L'ESPERIENZA ACQUAFORTISTICA: LA CORRISPONDENZA GRAFICA DELLA TAVOLOZZA DI DARIO DELPIN PITTORE - Furio De Denaro, 2007

Ci sono tre esperienze distinte alla base dell'attività grafica di Dario Delpin le quali hanno introdotto precise scelte di genere artistico, tematico e tecnico
visualizza tutto


MISTERIOSE ELEGIE DI CAMPAGNE E LAGUNE - Licio Damiani, 2005

In apertura del volume dedicato alle incisioni realizzate da Dario Delpin fra il 1975 e il 1998 è pubblicato un graffiante, sulfureo, divertente scritto di quel celebre
visualizza tutto


DARIO DELPIN OVVERO L'INTERPRETAZIONE DELLA NATURA - Paolo Rizzi. 2004

Gli alberi rinsecchiti e contorti paiono formare tra loro una sorta di balletto tragico, di cupa scenografia.
visualizza tutto


DELPIN, PITTORE DELLA SOLITUDINE - Elio Bartolini, 2002

Bravo nella grafica, bravo nel pastello, bravo nelle tele ad olio, bravo perfino nell’affresco: della dovi­ziosa esemplificazione dove la perizia tecnica di Delpin s’accampa
visualizza tutto


DELPIN O LA COMPLESSITA' DELLE TRADIZIONI - Tito Maniacco, 2002

Tito Maniacco - 2002 - Vi è nella tradizione in arte una sorta di ambiguità. Da un lato essa rappresenta e ha rappresentato un freno conservatore alla novità della ricerca, indispensabile
visualizza tutto


TRA ZOLLE E BARENE - Daniela Zanella, 2002

Presentando il catalogo delle opere eseguite nel decennio 1974 - 1984 da Dario Delpin, sottolineavo che, pur essendo molte di esse ispirate da Grado e dal suo meraviglioso
visualizza tutto


ELEGIE IN INVERNO - Marco Goldin, 1998

È dall'esigenza di raccontare, di annotare il reale con una scrittura meno labile e stenografica del disegno, più essenziale e ancorata alla sostanza del mondo rispetto alla
visualizza tutto


DUE SORDOMUTI A VERSA - Sergio Saviane, 1998

Nei tempi antichi, anche in tempi più recenti, gli artigiani del legno che ingobbivano sulla pialla, la sega, lo scalpello, il martello, i chiodi o la colla, erano chiamati falegnami, intagliatori, intarsiatori, liutai.
visualizza tutto


LA POESIA DEI COLORI - Paola Cosolo Marangon, 1998

Due barche si cullano seguendo il ritmo uguale della risacca, reti appoggiate ad asciugare, tamerici, fiuri de tapo e il richiamo gutturale di un gabbiano. E' da questo scenario, dalla laguna di Grado, che bisogna partire per parlare di Dario Delpin.
visualizza tutto


© 2013 Delpin Design s.a.s. di Dario Delpin & C. | P.iva IT00556780310
Tutte le immagini e i marchi presenti in questo sito sono di proprietà e coperti da diritto d'autore


project Crisalide design studio